Figurelle. Canzoni, storie e apparizioni

Domenico Castaldo: voce e percussioni
Paolo Moreschi: chitarra e canto
Rui Albert Padul: chitarra e canto
Fabio Rosso: fisarmonica
Gianni Maestrucci: marimba, vibrafono e percussioni
Katia Capato, Ginevra Giachetti, Marta Laneri, Francesca Netto: cori
Tutte le canzoni sono originali, i testi composti da Domenico Castaldo e le musiche arrangiate dall’ensemble.

Le fi’urelle in dialetto napoletano rappresentano le immagini dei calciatori e quelle dei santi.
Abbiamo collezionato una serie di Figurelle canore, ma anche musicali, e pure teatrali.
Ognuna di esse si apre sopra un personaggio, o sopra un paesaggio con dentro uno o più personaggi.
Le parole e la musica si supportano, s’inseguono, si abbracciano come nella canzone d’autore, come nella musica popolare.
Ma non ci si ferma lì. Castaldo e il gruppo le incarnano e le rendono
fi’urelle animate, vive, senzienti e rispondenti

È un concerto? Sì ma un po’ più che cantato.
Allora è uno spettacolo di teatro. Sì ma costantemente musicato.
Allora cos’è?
È una cosa che odora di rosa ma rosa non è…vieni a vedé!

L’ensemble non è solo musicale: ci sono attori che cantano e fanno gli strumenti, suonatori che vivono le storie di ogni fi’urella!
E’ una ora e mezza di piacere condiviso nella danza e nella panza.
Attenzione! non lo stomaco, la panza… che è dove risiede ogni più gioiosa sostanza.

Nota Bene:
Il Mulino dove ci sarà in concerto corrisponde ad entrambi gli indirizzi sopra indicato.
Ulteriori indicazioni: dalla porta monumentale d’ ingresso del manicomio di Collegno comincia ad angolo con il benzinaio Via Alpignano, la si percorre superando le rotonde e appena si scende il cavalcavia sulla tangenziale si prende la stradina a destra che porta al mulino.

Sabato 4 febbraio
Via molini 35 – Rivoli, oppure Via molini della barca 71 – Collegno

[si-contact-form form=’7′]

Annunci