Tutti gli articoli di ruipadul

LITURGIA BEYOND BORDERS | Workshop sul canto guidato dal LabPerm | dal 16 al 18 Dicembre 2017, Torino

Ben ritrovati, ecco un nuovo appuntamento con L.U.P.A. e il LabPerm.

Dal 16 al 18 Dicembre ci sarà la possibilità per tutte quelle persone che desiderano cantare con noi: LITURGIA, la struttura che rivitalizza noi stessi e l’incontro con gli altri attraverso il canto. Si seguono tre semplici regole e, senza spiegazioni, si aprono le porte per una dimensione extra-quotidiana.

LITURGIA

LITURGIA, condotto dal LabPerm di Castaldo


[dal greco] Azione per il popolo
Si entra, si zittisce la mente, si respira, si ascolta, si canta; ci si muove con l’altro in una comune pulsazione, ci si libra sulle vibrazioni prodotte dall’insieme di corpi. Si torna, si esce.

Gli invitati alla Liturgia del LabPerm sono guidati nel seguire canti, i testi e le azioni come spettatori o come partecipanti.
Ci sono tre regole:
non fare del male a se stessi
non fare del male agli altri
cantare più piano di chi guida

TEMPI E MODALITA’:

16, 17, 18 DICEMBRE 2017, dalle 19 alle 22
presso San Pietro in Vincoli Zona Teatro, in via San Pietro in Vincoli 28, Torino.
Questo modulo, dal titolo LITURGIA BEYOND BORDERS, sarà in collaborazione con Paolo Moreschi della cooperativa sociale Progetto Tenda e sarà specificatamente rivolto anche ad i “nuovi italiani”, ovvero stranieri, extra-comunitari, rifugiati, etc.

Minimo 10 partecipanti

Per maggiori info e iscrizioni
chiamare il 3387035392
oppure scrivere a lupaliberauniversita@gmail.com con oggetto “LITURGIA”

Clicca qui per avere maggiori dettagli sul workshop.

Annunci

I PROSSIMI APPUNTAMENTI CON IL LABPERM

428.
Queste sono le persone che hanno percorso le cripte di San Pietro in Vincoli e che si son fatte attraversare da Armonie dai Confini dell’Ombra lungo le 23 repliche.
E’ stato esaltante poterlo riprendere e che ancora così tante persone abbiano accolto la nostra proposta. Vi ringraziamo tutti di cuore, invitandovi a diffondere la notizia sull’esistenza di questo lavoro, che riproporremo in primavera.
Spettacolo36 firma

Ovviamente le proposte con il LabPerm non si fermano qui, anzi, si moltiplicano!
Per il periodo pre-natalizio saranno molte le modalità per incontrarci:

L.U.P.A. LIBERA UNIVERSITA’ sulla PERSONA IN ARMONIA:
il 27 Novembre parte il primo dei tre cicli de “Uno Sguardo all’indietro“, lezioni sul teatro tenute dal Prof. Mastropasqua in collaborazione al LabPerm.
Qui maggiori dettagli sul percorso e iscrizioni.

– il 9 e il 10 Dicembre ci sarà il secondo Atelier di Teatro Rituale – Butoh, a cura di Yuri Dini. In questa occasione la ricerca verterà, attraverso un lavoro sul corpo e sulle associazioni, sull’Ombra.
Qui maggiori dettagli sul seminario e iscrizioni.

– dal 16 al 18 Dicembre ci sarà la possibilità per tutte quelle persone che desiderano cantare con noi: Liturgia, la struttura che rivitalizza noi stessi e l’incontro con gli altri attraverso il canto. Si seguono tre semplici regole e, senza spiegazioni, si aprono le porte per una dimensione extra-quotidiana.
Qui maggiori dettagli sul seminario e iscrizioni.

SPETTACOLI:
– il 2 e il 3 Dicembre ospiteremo a San Pietro in Vincoli Zona Teatro “Ildebrando Biribò o un sussurro dell’Anima“, monologo di Emmanuel Vacca con Riccardo Gili, produzione Compagni di Viaggio.
Qui maggiori informazioni sulla serata.

– il 7 Dicembre ci rimetteremo nei panni della Figurelle Orkestar, la band più vitale che ci sia!
Saremo ospitati al Teatro Lanzo Incontra – piazza Rolla, Lanzo Torinese – in occasione della rassegna Ponti di Vista di Compagni di Viaggio. Venite a fare festa con noi!
Qui maggiori informazioni sulla serata.

FIGURELLE ORKESTAR IN CONCERTO | 7 Dicembre 2017, Teatro Lanzo Incontra, Lanzo Torinese (TO)

E dopo il grande successo di Armonie Dai Confini dell’Ombra il LabPerm è pronto a rimettersi i panni della Figurelle Orkestar, la band più vitale che ci sia!

Saremo ospitati il 7 Dicembre alle ore 21 al Teatro Lanzo Incontra – piazza Rolla, Lanzo Torinese – in occasione della rassegna Ponti di Vista di Compagni di Viaggio.
Qui è possibile avere maggiori informazioni sulla serata e sulle operazioni di biglietteria.

DSC01242_resize (2)


Domenico Castaldo – voce principale, cajon, concertina, darbuka e metallofono
Ginevra Giachetti – voce, flauto traverso e piccole percussioni
Marta Laneri – voce e grancassa
Gianni Maestrucci – vibrafono, marimba, congas, e qualsiasi altra sorta di percussioni
Paolo Moreschi – chitarra classica, basso acustico, voce
Rui Albert Padul – chitarra acustica e voce
Natalia Sangiorgio – voce e piccole percussioni

“Eccoci qua: Figurelle Orkestar! Veniamo dal mondo – Europa – Italia – Piemonte – Torino – Porta Palazzo per l’esattezza, un crogiuolo di razze, stazze, puzze e svariata umanità. Ma ci piacerebbe andare lontano, oltre il Manzanarre e il Reno, oltre il continente Nero, oltre tutto quanto par vero e sappiamo che siam stati di già. Saltando, picchiettando, giocherellando, trotterellando sappiam che solo così si conquista la libertà.”
Le parole e la musica si supportano, s’inseguono, si abbracciano come nella canzone d’autore, come nella musica popolare. Castaldo e il gruppo incarnano le fi’urelle e le rendono animate, vive, senzienti e rispondenti per un’ora e più di piacere condiviso nella danza e nella panza. Attenzione! non lo stomaco, la panza… che è dove risiede ogni più gioiosa sostanza. Ne risulta un’originalissima commistione fatta di musicalità nuovamente popolare, perché intrisa di teatralità, umanità e poesia, che sa toccare note trascinanti o note nostalgiche e fortemente evocative.

Uno sguardo all’indietro – Dalla tempesta del progresso alle radici del teatro | Cicli di lezioni a cura del prof. Mastropasqua | Dal 27 Novembre

TEMPI E MODALITA’

Il corso si svolgerà il lunedì, per un totale di nove incontri, dalle 19 alle 20.30:

 27 Novembre, 4 e 11 Dicembre, 8, 15 e 22 Gennaio 2018, 5, 12 e 19 Febbraio 2018

per maggiori info e iscrizioni scrivere a lupaliberauniversita@gmail.com con oggetto “UNO SGUARDO ALL’INDIETRO”

Un percorso articolato in vari cicli di incontri condotti dal professore Fernando Mastropasqua , che metteranno a fuoco alcuni punti nodali del teatro e dell’arte dell’attore. Negli incontri, divisi per temi, verranno esplorati alcuni snodi fondamentali della storia del teatro, con l’intento di illuminare zone d’ombra di un’arte effimera ed impalpabile come quella dell’attore. Lo scopo di tali svelamenti, oltre a fornire degli strumenti di analisi della società e delle performances che essa produce; mira a creare nuovi strumenti che permettano di leggere e decodificare i segni prodotti dalla società in cui viviamo e a ragionare intorno al ruolo e la funzione dell’attore e del teatro nella società odierna.
 I primi tre cicli che vi proponiamo si sviluppano seguendo un ordine cronologico:

A – Le origini
1. Un coro intrappolato in un cratere
2. Le soglie bronzee
3. Dioniso apprende la parola poetica

B – Un teatro di pezzenti
1. Un re triste, una cortigiana che ama le rime e una compagnia di allegri guitti
2. Pantalone, l’osceno algoritmo, e Arlecchino, l’umano trafitto
3. La Scala dei Matti nel Castello di Trausnitz

C – Mastro Shakespeare
1. Una sentinella malinconica e un fantasma con vocazione teatrale
2. Uno studente vagabondo e un principe matto
3. Il canto di Ofelia



Per partecipare agli incontri non sono richieste particolari qualità o esperienze, gli incontri sono aperti a tutti coloro che intendono conoscere e ricercare intorno all’ambito dell’essere umano, in quanto essere d’azione.
 Gli incontri avranno caratteristiche peculiari ad ogni ciclo, per alcuni è previsto un contributo degli attori del LabPerm di D. Castaldo. E’ possibile iscriversi ad uno o più cicli di incontri.