Archivi categoria: Blog

Orazi e Curiazi – Patavium Rave | regia di G. Vacis, con Marco Paolini | 1 Ottobre, ore 21 | Palazzo della Ragione, Padova

Padova celebra Tito Livio, a 2.000 anni dalla sua scomparsa. Una serie di eventi che hanno il loro culmine domenica 1° ottobre, con un’intera giornata dedicata allo storico latino. Se nel pomeriggio saranno le letture tratte da “ab urbe condita libri” a intrattenere il pubblico, il clou si avrà la sera, quando al Palazzo della Ragione sarà allestito lo spettacolo teatrale “Orazi e Curiazi. Patavium Rave” che vede sul palco la partecipazione di Marco Paolini, assieme ai ragazzi e alle ragazze dell’Università di Padova e delle scuole superiori della città. Lo spettacolo è allestito da Roberto Tarasco, diretto da Gabriele Vacis e vede la partecipazione di Domenico Castaldo e il gruppo di attori del LabPerm: Marta Laneri, Ginevra Giachetti, Natalia Sangiorgio, Rui Albert Padul, Francesca Netto, Giuseppe Saccotelli, Vita Malahova. Le ragazze e i ragazzi della città sono guidati da Matteo Volpengo, Giuseppe Fabris, Sara Saccotelli, Paolo Bonato, Antonello Pistritto, Maria Rosa Criniti, Anna Fressola.

Gli Orazi e Curiazi è una rivisitazione teatrale del testo originale di Tito Livio, mediato però dalla riscrittura di Brecht che lo rese un dramma didattico. Si tratta di una rilettura a più voci che si propone di restituire l’antico con una visione contemporanea e non strettamente tradizionale. Portare gli Orazi e Curiazi 2.000 anni dopo significa “dare un’iniezione di fiducia e coraggio – spiega Roberto Tarasco – perché le storie di Tito Livio erano proprio questo”.

I posti disponibili per lo spettacolo del 1° ottobre sono stati esauriti in pochissimo tempo, come pure per le prove generali del 30 settembre, solitamente chiuse al pubblico, con sul palco sempre Paolini e gli studenti. Un abbraccio ideale a Tito Livio con la scenografia naturale del Palazzo della Ragione. 

E’ possibile seguire lo spettacolo anche in diretta streaming sui canali Youtube e Facebook dell’Università di Padova.

Dove: Palazzo della Ragione – piazza delle Erbe – Padova
Quando: 1 ottobre 2017ore 21

Annunci

Armonie dai Confini dell’Ombra | Dal 23 Ottobre al 23 Novembre 2017

Armonie_confini_ombra


ARMONIE DAI CONFINI DELL’OMBRA, del LabPerm di Castaldo

TEMPI E MODALITA’
Dal 23 OTTOBRE al 23 NOVEMBRE 2017,
per 23 repliche, per 23 spettatori,
alle ore 21

Presso le CRIPTE di SAN PIETRO IN VINCOLI ZONA TEATRO, via San Pietro in Vincoli 28, Torino.
Prenotazione obbligatoria.

PER MAGGIORI INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI
3381728883
oppure scrivere a prenotazioni@labperm.it con oggetto ARMONIE DAI CONFINI DELL’OMBRA


Un’esperienza unica!”; “Ma…è teatro? Un concerto? Una visita? Cosa è questa…esperienza? Non avevo mai assistito una cosa simile!”; ”Ci avete riportato nel cuore dei misteri eleusini.”; “Fa davvero bene questo a mente e corpo…dovrebbero prescriverlo!”; “E’ stato salutare come stare alle terme, sento ancora le vibrazioni sotto la pelle”. Questi sono alcuni dei centinaia di commenti degli spettatori che riempirono le serate della precedente apertura.
Questa la ragione che ci ha spinto a riproporlo!


Armonie dai confini dell’ombra è una performance itinerante, un concerto in movimento. Un’esperienza di canto tattile. Gli attori e le attrici guidano gli spettatori attraverso le cripte dell’ex cimitero di San Pietro in Vincoli, in una esperienza tra luce ed ombra, voci e silenzi.

Ispirazione centrale per la drammaturgia sono state alcune riflessioni (tratte dal libro “Beata Semplicità”) di R.Panikkar. Si è lavorato per incarnare il valore del silenzio e della parola autentica come suo sacrificio: una via per renderlo sacro. Ci si è rivelato così il silenzio nella sua semplicità.
Da tale silenzio si generano le armonie, gli accordi tra gli esseri umani; e da qui si tocca la radice della vitalità, ovvero l’amore per la vita.
Entrare in Armonie è prendere parte a una festa vitale e leggera, verso cui tutte le azioni degli attori sono protese.

I canti sono originali. Alcuni attingono da ritmi e pulsazioni di canti tradizionali e li rielaborano con parole ispirate a poesie di A.Tarkowski e all’opera di F.Nietzche. Altri sono totalmente originali in ritmi, melodie e testi. Cercano la parola e il suono che emergono dal silenzio e la luce che emerge dall’ombra.

Solo 23 spettatori alla volta possono accedere ad ogni replica, il che rende l’esperienza ancora più intima, da percepire con tutti i sensi e a cui abbandonarsi.281616


The Healing Presence project

Armonie dai confini dell’ombra è una performance nata all’interno di un più ampio progetto del LabPerm di Castaldo, The Healing Presence – La Presenza che Cura.
Il carattere di cura insito nel progetto pretende di rendere quotidiano il verso del poeta T.S. Eliot “Insegnaci a prenderci cura piuttosto che a curare”: l’arte dell’attore accoglie in sé tutti gli elementi utili per portare attenzione al proprio corpo e alla propria mente, per evolvere le proprie qualità nella comunicazione e nella formulazione del pensiero, e per interpretare le eredità letterarie, scientifiche e filosofiche.
The Healing Presence project rispondere ad un mondo in crisi travolto da immani tragedie, con lo specchiarsi in un mondo di gioia e di valori oltre umani.281279


ARMONIE non prevede il costo di un biglietto, è un’esperienza a cui ogni partecipante contribuirà in base alla propria capacità di fare un’offerta.
La prenotazione alla serata ARMONIE è obbligatoria.
Il versamento anticipato di 5 euro (come quota associativa LabPerm) vi assicurerà di mantenere il posto nel giorno da voi scelto.

Per info e prenotazioni:
scrivere a prenotazioni@labperm.it
oppure telefonare al +39 3381728883

LITURGIA – workshop su canto e azione

Foto liturgia

LITURGIA – L.U.P.A. project
Workshop su canto e azione condotto dal LabPerm di Domenico Castaldo
Organizzato in collaborazione con Yuri Dini e VID Art|Science

22, 23 E 24 SETTEMBRE 2017
dalle 19 alle 22
presso la sede di Instabili Vaganti
in via Raffaello Sanzio, 6, Bologna


Liturgia. [dal greco] Azione per il popolo
Si entra, si zittisce la mente, si respira, si ascolta, si canta; ci si muove con l’altro in una comune pulsazione, ci si libra sulle vibrazioni prodotte dall’insieme di corpi. Si torna, si esce.

Gli invitati alla Liturgia del LabPerm sono guidati nel seguire i canti, i testi e le azioni come spettatori o come partecipanti.
Ci sono tre regole:
-non fare del male a se stessi
-non fare del male agli altri
-cantare più piano di chi guida

Direzione Domenico Castaldo
Con Domenico Castaldo, Ginevra Giachetti, Marta Laneri, Rui Albert Padul, Natalia Sangiorgio


CHE COS’E’
I partecipanti vengono introdotti ad una struttura ritmica ispirata al “Ketchak” balinese (una forma tradizionale di musica e danza) e ad una sequenza di canti praticati dal LabPerm.
Il lavoro verte su:
–ritmi vocali e sequenze ritmiche
–canto monodico e polifonico
–intonazione e armonizzazione
–seguire le pulsazioni melodiche dei leader, sia nella stasi che nel movimento.

Senza spiegare niente a parole, il team del LabPerm guida un lavoro organico sul cantare in gruppo: chi non canta di mestiere, chi si ritiene stonato, chi non ha mai cantato, chi invece canta per lavoro e sa leggere gli spartiti, o chi vuole imparare a cantare, arriva a realizzare canti con numerose e complesse melodie. Il tutto con la commistione di azioni fisiche e testi, in una sorta di improvvisazione altamente strutturata e sapientemente guidata.

ISPIRAZIONE
Liturgia è per noi un rito laico: restituisce alla scena artistica la funzione spirituale del teatro. Lo spirito si manifesta nell’atto creativo, con i suoi impulsi più profondi e veri, ma anche giocosi e vitali. Il teatro stesso prevede un ordine di trascendenza; che ha la propria radice nell’essere umano, nella carne, nell’organicità.

LA CURA PER L’ARTE PORTA ALLA CURA PER LA PERSONA
In questa direzione emerge l’esito curativo di Liturgia, per tutti coloro che vi prendono parte. L’uso della voce e del canto come armonizzatore del respiro, calma dai pensieri, accentratore dell’attenzione, equilibratore delle forze vitali nell’individuo. L’azione fisica come rivelatore e liberatore di blocchi emotivi, la creatività come via di superamento dei conflitti e delle emozioni che condizionano i rapporti con il mondo esterno. Il progetto nasce da un lungo ed accurato studio sulle origini del teatro, sul tempo-ritmo e sul canto, andando oltre la sua mera funzione di intrattenimento: lungi da velleità terapeutiche, ci si è dunque in primo luogo presi cura dell’Arte teatrale, cosa che ha come conseguenza naturale la cura per la Persona.
Liturgia è un evento animatore della carne e incarnazione dell’anima.


COSTO:
100€ a partecipante

QUANDO:
22, 23 e 24 settembre 2017
dalle 19 alle 22

DOVE:
presso la sede di Instabili Vaganti
in via Raffaello Sanzio 6, Bologna

PER ISCRIZIONI E INFORMAZIONI
Inviare un’e-mail a
lupaliberauniversita@gmail.com
o
info@labperm.it
Oppure telefonare al
338 7035392

PER APPROFONDIRE:
http://www.liberauniversita.wordpress.com
http://www.labperm.it
FB LabPerm sull’Arte dell’Attore

Conferenza stampa L.U.P.A. | 18 Settembre 2017

Schermata 2017-08-22 alle 11.47.43Cari amici,
siete tutti invitati LUNEDI’ 18 SETTEMBRE alle ORE 19 alla conferenza stampa per la presentazione di

L.U.P.A. –  LIBERA UNIVERSITA’ SULLA PERSONA IN ARMONIA

Il nuovo progetto è nato da un’idea di Domenico Castaldo e realizzato dal LabPerm di Castaldo, in sinergia con altri artisti e intellettuali.
Per ora sono già molte le offerte e le proposte che vi facciamo, con l’augurio che le collaborazioni e gli interessati aumentino sempre più!
Venite a conoscerlo e festeggiarlo con noi!

Saranno presenti:
Domenico Castaldo e il team del LabPerm sull’Arte dell’Attore
Anna Buonocore, psicologa
-Fernando Mastropasqua, storico del teatro e antropologo
Francesca Netto, attrice

Vi aspettiamo presso San Pietro in Vincoli Zona Teatro, in via S. Pietro in Vincoli 28 – Torino
Ingresso libero!


L.U.P.A. IN BREVE
L.U.P.A. offre diversi ateliers di formazione, perfezionamento professionale e di avvicinamento a un’arte, intesa come il percorso di acquisizione di tecniche, pratiche ed emotive, necessarie alla realizzazione di espressioni artistiche di carattere personale. Una via pratica nel campo di un operare artistico ed etico, per ogni età, provenienza, estrazione culturale e appartenenza sociale.

LIBERA
Una formazione unica ed individuale, svincolata da crediti e obblighi formali.
Unico requisito è una partecipazione motivata e un impegno rispettoso del percorso scelto.

UNIVERSITA’
Si offre una gamma articolata di insegnamenti e discipline, che condividano metodologia e etica.
Un luogo inclusivo, uno spazio di tutti e per tutti.

PERSONA
La Persona, per i Latini, era la maschera di legno attraverso la quale risuonava la voce dell’attore. Traduciamo questo concetto nel desiderio di far risuonare la voce del singolo in armonia con la collettività.

ARMONIA
Nasce dall’unione tra Venere e Marte, tra amore e guerra; è figlia di un contrasto e si manifesta con un accordo. Solo quando riconosciamo e accettiamo i contrasti dentro di noi ci muoviamo in armonia.


Le attività per ora già in programma:

LITURGIA
Concerto senza spettatori ma solo attori, guidati dal team del LabPerm di Castaldo in un lavoro organico sul cantare in gruppo. Una sorta di rituale laico.
Dal 22 al 24 settembre 2017 a Bologna – organizzato in collaborazione con Vid Art|Science
Dal 16 al 18 dicembre 2017, a Torino presso Zona Teatro San Pietro in Vincoli – LITURGIA BEYOND BORDERS – specificatamente rivolto ai “nuovi italiani”, ovvero stranieri, extracomunitari e rifugiati.

THE GARDEN – La cura del giardino interiore
Percorso trimestrale condotto da Domenico Castaldo, sulla cura, l’espressione e la scoperta di sé e degli altri attraverso gli strumenti dell’arte dell’attore.
Tutti i martedì, dal 3 ottobre al 19 dicembre a Torino presso la parrocchia Natività di Maria – organizzato in collaborazione con Compagni di Viaggio

DARE STORIA ALLA VITA
Percorso annuale autobiografico di scrittura e messa in scena. Diviso in tre fasi:
1. Atelier di scrittura di sé, condotto da Anna Buonocore, psicologa
2. Dalla scrittura all’azione teatrale, condotta da due attori che hanno creato uno spettacolo autobiografico: Francesca Netto e Mauro di Maio
3. Lavoro e presentazione finale del percorso al pubblico, condotto da Domenico Castaldo e dal team di attori del LabPerm
Tutti i giovedì dal 12 ottobre 2017 al 15 marzo 2018 a Torino presso +SpazioQuattro

ARMONIE DAI CONFINI DELL’OMBRA
Performance teatrale itinerante del LabPerm di Castaldo; un concerto tattile per corpo e mente. Per 20 persone a replica, all’interno delle cripte dell’ex cimitero di San Pietro in Vincoli.
Dal 23 ottobre al 23 novembre 2017 a Torino presso le cripte dell’ex cimitero di San Pietro in Vincoli

UNO SGUARDO ALL’INDIETRO – Dalla tempesta del progresso alle radici del teatro
Serie di incontri teorici in forma di lezione tenuti dal professor Fernando Mastropasqua, storico del teatro e antropologo
Il lunedì, per un totale di 9 incontri: 23 e 30 ottobre, 6 e 27 novembre, 4 e 11 dicembre 2017, 29 gennaio, 5 e 12 febbraio 2018 a Torino presso Zona Teatro San Pietro in Vincoli

L’ENNEAGRAMMA – Studio delle 9 personalità
Seminario di 3 giorni tenuto dal dott. Claudio Trupiano
Dal 10 al 12 novembre 2017 a Torino presso Zona Teatro San Pietro in Vincoli

RICREAZIONE FISICA
Percorso annuale di tre giorni alla settimana condotto da Francesca Netto, attrice. Alla ricerca di un proprio flusso creativo e sensibile di impulsi, perché il proprio corpo sia vivo, libero e liberato.
Tutti i lunedì, martedì e mercoledì dal 6 novembre 2017 al 18 luglio 2018 a Torino presso il Polo Letterario (all’interno del complesso della Cavallerizza)

RIBELTA’CHORUS
Un’esperienza alla riscoperta del coro e della sua funzione artistica e politica. Condotto dal LabPerm di Castaldo.
Date ancora in via di definizione


Per maggiori informazioni consultare il sito https://liberauniversita.wordpress.com/
O scrivere una mail a lupaliberauniversita@gmail.com