Archivi tag: performer

LITURGIA – workshop su canto e azione

Foto liturgia

LITURGIA – L.U.P.A. project
Workshop su canto e azione condotto dal LabPerm di Domenico Castaldo
Organizzato in collaborazione con Yuri Dini e VID Art|Science

22, 23 E 24 SETTEMBRE 2017
dalle 19 alle 22
presso la sede di Instabili Vaganti
in via Raffaello Sanzio, 6, Bologna


Liturgia. [dal greco] Azione per il popolo
Si entra, si zittisce la mente, si respira, si ascolta, si canta; ci si muove con l’altro in una comune pulsazione, ci si libra sulle vibrazioni prodotte dall’insieme di corpi. Si torna, si esce.

Gli invitati alla Liturgia del LabPerm sono guidati nel seguire i canti, i testi e le azioni come spettatori o come partecipanti.
Ci sono tre regole:
-non fare del male a se stessi
-non fare del male agli altri
-cantare più piano di chi guida

Direzione Domenico Castaldo
Con Domenico Castaldo, Ginevra Giachetti, Marta Laneri, Rui Albert Padul, Natalia Sangiorgio


CHE COS’E’
I partecipanti vengono introdotti ad una struttura ritmica ispirata al “Ketchak” balinese (una forma tradizionale di musica e danza) e ad una sequenza di canti praticati dal LabPerm.
Il lavoro verte su:
–ritmi vocali e sequenze ritmiche
–canto monodico e polifonico
–intonazione e armonizzazione
–seguire le pulsazioni melodiche dei leader, sia nella stasi che nel movimento.

Senza spiegare niente a parole, il team del LabPerm guida un lavoro organico sul cantare in gruppo: chi non canta di mestiere, chi si ritiene stonato, chi non ha mai cantato, chi invece canta per lavoro e sa leggere gli spartiti, o chi vuole imparare a cantare, arriva a realizzare canti con numerose e complesse melodie. Il tutto con la commistione di azioni fisiche e testi, in una sorta di improvvisazione altamente strutturata e sapientemente guidata.

ISPIRAZIONE
Liturgia è per noi un rito laico: restituisce alla scena artistica la funzione spirituale del teatro. Lo spirito si manifesta nell’atto creativo, con i suoi impulsi più profondi e veri, ma anche giocosi e vitali. Il teatro stesso prevede un ordine di trascendenza; che ha la propria radice nell’essere umano, nella carne, nell’organicità.

LA CURA PER L’ARTE PORTA ALLA CURA PER LA PERSONA
In questa direzione emerge l’esito curativo di Liturgia, per tutti coloro che vi prendono parte. L’uso della voce e del canto come armonizzatore del respiro, calma dai pensieri, accentratore dell’attenzione, equilibratore delle forze vitali nell’individuo. L’azione fisica come rivelatore e liberatore di blocchi emotivi, la creatività come via di superamento dei conflitti e delle emozioni che condizionano i rapporti con il mondo esterno. Il progetto nasce da un lungo ed accurato studio sulle origini del teatro, sul tempo-ritmo e sul canto, andando oltre la sua mera funzione di intrattenimento: lungi da velleità terapeutiche, ci si è dunque in primo luogo presi cura dell’Arte teatrale, cosa che ha come conseguenza naturale la cura per la Persona.
Liturgia è un evento animatore della carne e incarnazione dell’anima.


COSTO:
100€ a partecipante

QUANDO:
22, 23 e 24 settembre 2017
dalle 19 alle 22

DOVE:
presso la sede di Instabili Vaganti
in via Raffaello Sanzio 6, Bologna

PER ISCRIZIONI E INFORMAZIONI
Inviare un’e-mail a
lupaliberauniversita@gmail.com
o
info@labperm.it
Oppure telefonare al
338 7035392

PER APPROFONDIRE:
http://www.liberauniversita.wordpress.com
http://www.labperm.it
FB LabPerm sull’Arte dell’Attore

Annunci

RIBELTA’ CHORUS | Tutti i lunedì dal 24 maggio al 24 luglio, Torino

Ribeltà Chorus

La vita è a dispetto di ogni mutare delle apparenze, indistruttibilmente potente e gioiosa, questa consolazione appare in corposa chiarezza come coro di Satiri, come coro di esseri naturali.
[F. Nietzche “La nascita della tragedia”]

Un’esperienza alla riscoperta del coro, e della sua funzione artistica e politica.
RIBELTA’ CHORUS come insieme pensante e vivo, come voce ispirata e cantante, intelligente e libera della nostra società.

Domenico Castaldo e il team del LabPerm propongono a tutti coloro che vogliano parteciparvi (professionisti, amatori, cittadini italiani e stranieri…) un percorso bimestrale di incontri/happening a cadenza settimanale in cui anche i partecipanti propongono materiali (testi, canti, danze, musiche etc…) da poter lavorare con tutto l’ensemble.
Ogni incontro diventa una festa in cui si canta, si suona, si balla, un tempo in cui le energie creative si rinnovano nella persona attraverso lo scambio con gli altri.
E’ consigliata la presenza durante tutto il percorso, anche se la frequenza non è obbligatoria e si può prendere parte anche solo ad alcuni incontri. La costanza permetterà di approfondire le potenzialità offerte da questa esperienza, di realizzare un vero e proprio percorso formativo su di sé e sul gruppo.

RIBELTA’ CHORUS si basa sull’esperienza di un progetto creato nel 2014 per Cantieri Teatrali Koreja di Lecce, in occasione del festival Teatro dei Luoghi. Utilizzando questa modalità si è lavorato in un ensemble di più di 40 persone proveniente da tutto il mondo. Questo è un piccolo esempio del lavoro finale https://youtu.be/yNBwU3H6EI4

QUANDO: tutti i LUNEDI’ sera dal 29 MAGGIO al 24 LUGLIO (9 incontri) in orario 19 – 21
DOVE: Ribeltà Chorus attraverserà diversi luoghi di Torino, scrivere ad info@labperm.it per sapere il prossimo incontro.
COSTO: 7 euro a incontro

PER GLI INTERESSATI: scrivere mail a info@labperm.it con qualche riga di presentazione. Verrà così inserito nel gruppo-mail di Ribeltà Chorus per ricevere ulteriori dettagli o eventuali informazioni.

18 maggio 2017: In Viaggio dai Confini dell’Ombra | Presentazione-spettacolo del nuovo libro di Domenico Castaldo “In Viaggio da XX”

labperm_copertina_layout_def.jpg

Giovedì 18 maggio 2017
Presso il Centro San Liborio – FabLab Pavone , Via Bellezia 19 a Torino
Ore 19:30 inizio conferenza-spettacolo e a seguire un piccolo rinfresco.
Ingresso gratuito

_________________________________________________________

Presentazione-spettacolo del libro “In viaggio da XX – Riflessioni da vent’anni di ricerca sull’Arte dell’Attore” di Domenico Castaldo. Scritto e curato in collaborazione con Ginevra Giachetti.

Da sempre il ruolo fondamentale degli artisti è quello di leggere, o meglio, intelleggere la realtà circostante e restituirne una visione che illumini gli aspetti oscurati da un pensiero che tende alla massificazione.

In viaggio da XX è una raccolta di pensieri e riflessioni scaturite dal punto di vista di una persona che ha dedicato e dedica la sua vita all’arte dell’attore e che, grazie agli strumenti acquisiti grazie a questa pratica quotidiana, osserva e decodifica la realtà in cui vive.
Nel raccogliere questi scritti è emerso un interrogativo, qual è il ruolo dell’attore oggi che il teatro, nella sua funzione rituale, è morto? Abbiamo cercato una risposta nella figura Zio Vania, che ha visto sfumare il suo sogno a causa dell’impossibilità di mezzi dettata dal sistema in cui vive, e lo abbiamo eletto a Virgilio per il lettore attraverso questo viaggio.
La compagnia del LabPerm – che Castaldo guida da venti anni – con questo libro e con la sua azione quotidiana lavora perché gli Zio Vania possano continuare a sognare, creare, avere luoghi, possibilità e realizzare i loro sogni.