Archivi tag: rituale

LITURGIA – Workshop su canto e azione | 17, 23, 30 Maggio 2018 | Sala Polivalente del Mulino – Rivalta di Torino

LITURGIA

LITURGIA, condotto dal LabPerm di Castaldo


[dal greco] Azione per il popolo
Si entra, si zittisce la mente, si respira, si ascolta, si canta; ci si muove con l’altro in una comune pulsazione, ci si libra sulle vibrazioni prodotte dall’insieme di corpi. Si torna, si esce.

Gli invitati alla Liturgia del LabPerm sono guidati nel seguire canti, i testi e le azioni come spettatori o come partecipanti.
Ci sono tre regole:
non fare del male a se stessi
non fare del male agli altri
cantare più piano di chi guida

TEMPI E MODALITA’

17, 23, 30 MAGGIO 2018 ore 20:30 / 23:00
presso Sala Polivalente del Mulino
Via Balegno 2- Rivalta di Torino (To)

Per maggiori info e costi:
armonia.di.manipura@gmail.com / 3391461010 / 3384677587
info@labperm.it / 3381728883
Porta un amico e paghi la metà!


Senza spiegare niente a parole, il team del LabPerm guida un lavoro organico sul cantare in gruppo aperto a tutti.

Ci sono solo tre regole:
1- non fare del male a se stessi
2 – non fare del male agli altri
3 – cantare più piano di chi guida

Liturgia è per noi un rito laico: restituisce alla scena artistica la funzione spirituale del teatro. Lo spirito si manifesta nell’atto creativo, con i suoi impulsi più profondi e veri, ma anche giocosi e vitali.

In questa direzione emerge l’esito curativo di Liturgia, per tutti coloro che vi prendono parte.

  • l’uso della voce e del canto armonizza il respiro, calma dai pensieri, accentra l’attenzione, equilibra le forze vitali nell’individuo
  • l’azione fisica rivela e libera i blocchi emotivi
  • la creatività è una via di superamento dei conflitti e delle emozioni che condizionano i rapporti con il mondo esterno.

Liturgia è un evento animatore della carne e incarnazione dell’anima.

Video esempio del processo di lavoro
https://youtu.be/rqLp31BMu-4

Annunci

LITURGIA – Workshop su canto e azione | Dal 9 all’11 Febbraio, Campo Teatrale, Milano

LITURGIA

LITURGIA, condotto dal LabPerm di Castaldo


[dal greco] Azione per il popolo
Si entra, si zittisce la mente, si respira, si ascolta, si canta; ci si muove con l’altro in una comune pulsazione, ci si libra sulle vibrazioni prodotte dall’insieme di corpi. Si torna, si esce.

Gli invitati alla Liturgia del LabPerm sono guidati nel seguire canti, i testi e le azioni come spettatori o come partecipanti.
Ci sono tre regole:
non fare del male a se stessi
non fare del male agli altri
cantare più piano di chi guida

TEMPI E MODALITA’

9 – 11 FEBBRAIO 2018
Venerdì ore 19 – 22, sabato e domenica ore 14 – 17
presso CAMPO TEATRALE, via Casoretto 41/A, MILANO

PER MAGGIORI INFO E COSTI
chiamare il 3381728883
consultare il sito http://www.campoteatrale.it/liturgia/
oppure scrivere a lupaliberauniversita@gmail.com con oggetto “LITURGIA”


COS’È
I partecipanti vengono introdotti ad una struttura ritmica ispirata al “Ketchak” balinese (una forma tradizionale di musica e danza) e ad una sequenza di canti praticati dal LabPerm. Il lavoro verte su:
– ritmi vocali e sequenze ritmiche
– canto monodico e polifonico
– intonazione e armonizzazione
– seguire le pulsazioni melodiche dei leader, sia nella stasi che nel movimento.
Senza spiegare niente a parole, il team del LabPerm guida un lavoro organico sul cantare in gruppo: chi non canta di mestiere, chi si ritiene stonato, chi non ha mai cantato, chi invece canta per lavoro e sa leggere gli spartiti, o chi vuole imparare a cantare, arriva a realizzare canti con numerose e complesse melodie. Il tutto con la commistione di azioni fisiche e testi, in una sorta di improvvisazione altamente strutturata e sapientemente guidata.

ISPIRAZIONE
Liturgia è per noi un rito laico: restituisce alla scena artistica la funzione spirituale del teatro. Lo spirito si manifesta nell’atto creativo, con i suoi impulsi più profondi e veri, ma anche giocosi e vitali.
Il teatro stesso prevede un ordine di trascendenza; che ha la propria radice nell’essere umano, nella carne, nell’organicità.

LA CURA PER L’ARTE PORTA ALLA CURA DELLA PERSONA
In questa direzione emerge l’esito curativo di Liturgia, per tutti coloro che vi prendono parte.
L’uso della voce e del canto come armonizzatore del respiro, calma dai pensieri, accentratore dell’attenzione, equilibratore delle forze vitali nell’individuo. L’azione fisica come rivelatore e liberatore di blocchi emotivi, la creatività come via di superamento dei conflitti e delle emozioni che condizionano i rapporti con il mondo esterno.
Il progetto nasce da un lungo ed accurato studio sulle origini del teatro, sul tempo-ritmo e sul canto, andando oltre la sua mera funzione di intrattenimento: lungi da velleità terapeutiche, ci si è dunque in primo luogo presi cura dell’Arte teatrale, cosa che ha come conseguenza naturale la cura per la Persona.
Liturgia è un evento animatore della carne e incarnazione dell’anima.

Video esempio del processo di lavoro
https://youtu.be/rqLp31BMu-4

Atelier di Teatro Rituale – Butoh #2 | L’OMBRA

Foto Beffa II
ATELIER DI TEATRO RITUALE – BUTOH #2 | “L’OMBRA”, a cura di Yuri Dini

TEMPI E MODALITA’

9 e 10 DICEMBRE 2017 | sabato dalle ore 12 alle 18, domenica dalle 10 alle 13
presso SAN PIETRO IN VINCOLI ZONA TEATRO, via San Pietro in Vincoli 28, Torino
Massimo 12 partecipanti

PER MAGGIORI INFO SUL SEMINARIO
chiamare il 3396347348

PER ISCRIZIONI e INFO COSTI
scrivere una mail a lupaliberauniversita@gmail.com con oggetto BUTOH

L’ombra accompagna ogni nostro passo in questa realtà duale.
E’ testimonianza in negativo di luce e presenza. E’ dimensione e metafora di ciò che vive in sordina ed agisce in profondità. Nessuna verità, equilibrio, consapevolezza può prescindere da un ciclico incontro con il respiro che aleggia nel suo ventre profondo, con le figure che la popolano, custodi di segreti preziosi e concreti quanto i raggi del sole.

In questo seminario accompagneremo i partecipanti al di là del velo creato dalla ragione e dall’identità, convinti che dal rinnovato incontro con l’Altro la vita, in tutta la sua complessità, possa rigenerarsi e crescere in vigore e consapevolezza.

Orizzonti teorici:
– Antropologia Culturale
– Medicina Rigenerativa
– Ecopsicologia

Discipline e linguaggi:
– Movimento Organico (Yoga, Qi Gong, Noguchi Taiso)
– Danza Butoh
– Musica (concepita nella sua antica radice rituale)


YURI DINI
Nasce a Firenze il 12 luglio 1983. Direttore artistico del progetto Yurta Maktub e di ART- Atelier of Ritual Theatre. Regista, performer e musico nelle compagnie Il Teatro della Beffa (Bologna) e Knocking Theatre (Glasgow). Laureato all’Università di Bologna in Antropologia Culturale e Filosofia. Studia mimo alla scuola Lecoq di Parigi e danza Butoh in vari luoghi sparsi per l’Europa con i maestri Atsushi Takenouchi, Masaki Iwana, Minako Seki, Tadashi Endo, Kan Katsura, Imre Thormann, Sayoko Onishi, Yumiko Yoshioka, Ko Morobushi e Yoshito Ohno. Dal 2006 ha diretto e partecipato a numerosi spettacoli in Italia ed Europa, sia come danzatore che come musicista e attore.
Dal 2010 conduce laboratori di danza Butoh. Nel 2014, entrando a far parte di VID art|science, crea ART – Atelier of Ritual Theatre.
Insegnante certificato di Hatha Yoga, Master Reiki, massaggiatore ayurvedico.

LITURGIA – workshop su canto e azione

Foto liturgia

LITURGIA – L.U.P.A. project
Workshop su canto e azione condotto dal LabPerm di Domenico Castaldo
Organizzato in collaborazione con Yuri Dini e VID Art|Science

22, 23 E 24 SETTEMBRE 2017
dalle 19 alle 22
presso la sede di Instabili Vaganti
in via Raffaello Sanzio, 6, Bologna


Liturgia. [dal greco] Azione per il popolo
Si entra, si zittisce la mente, si respira, si ascolta, si canta; ci si muove con l’altro in una comune pulsazione, ci si libra sulle vibrazioni prodotte dall’insieme di corpi. Si torna, si esce.

Gli invitati alla Liturgia del LabPerm sono guidati nel seguire i canti, i testi e le azioni come spettatori o come partecipanti.
Ci sono tre regole:
-non fare del male a se stessi
-non fare del male agli altri
-cantare più piano di chi guida

Direzione Domenico Castaldo
Con Domenico Castaldo, Ginevra Giachetti, Marta Laneri, Rui Albert Padul, Natalia Sangiorgio


CHE COS’E’
I partecipanti vengono introdotti ad una struttura ritmica ispirata al “Ketchak” balinese (una forma tradizionale di musica e danza) e ad una sequenza di canti praticati dal LabPerm.
Il lavoro verte su:
–ritmi vocali e sequenze ritmiche
–canto monodico e polifonico
–intonazione e armonizzazione
–seguire le pulsazioni melodiche dei leader, sia nella stasi che nel movimento.

Senza spiegare niente a parole, il team del LabPerm guida un lavoro organico sul cantare in gruppo: chi non canta di mestiere, chi si ritiene stonato, chi non ha mai cantato, chi invece canta per lavoro e sa leggere gli spartiti, o chi vuole imparare a cantare, arriva a realizzare canti con numerose e complesse melodie. Il tutto con la commistione di azioni fisiche e testi, in una sorta di improvvisazione altamente strutturata e sapientemente guidata.

ISPIRAZIONE
Liturgia è per noi un rito laico: restituisce alla scena artistica la funzione spirituale del teatro. Lo spirito si manifesta nell’atto creativo, con i suoi impulsi più profondi e veri, ma anche giocosi e vitali. Il teatro stesso prevede un ordine di trascendenza; che ha la propria radice nell’essere umano, nella carne, nell’organicità.

LA CURA PER L’ARTE PORTA ALLA CURA PER LA PERSONA
In questa direzione emerge l’esito curativo di Liturgia, per tutti coloro che vi prendono parte. L’uso della voce e del canto come armonizzatore del respiro, calma dai pensieri, accentratore dell’attenzione, equilibratore delle forze vitali nell’individuo. L’azione fisica come rivelatore e liberatore di blocchi emotivi, la creatività come via di superamento dei conflitti e delle emozioni che condizionano i rapporti con il mondo esterno. Il progetto nasce da un lungo ed accurato studio sulle origini del teatro, sul tempo-ritmo e sul canto, andando oltre la sua mera funzione di intrattenimento: lungi da velleità terapeutiche, ci si è dunque in primo luogo presi cura dell’Arte teatrale, cosa che ha come conseguenza naturale la cura per la Persona.
Liturgia è un evento animatore della carne e incarnazione dell’anima.


COSTO:
100€ a partecipante

QUANDO:
22, 23 e 24 settembre 2017
dalle 19 alle 22

DOVE:
presso la sede di Instabili Vaganti
in via Raffaello Sanzio 6, Bologna

PER ISCRIZIONI E INFORMAZIONI
Inviare un’e-mail a
lupaliberauniversita@gmail.com
o
info@labperm.it
Oppure telefonare al
338 7035392

PER APPROFONDIRE:
http://www.liberauniversita.wordpress.com
http://www.labperm.it
FB LabPerm sull’Arte dell’Attore