Archivi tag: spettacolo

Armonie dai Confini dell’Ombra | dal 28 marzo al 2 aprile e dal 9 al 15 aprile | Luci della Rivolta Festival, Cripte dell’ex cimitero di san Pietro in Vincoli, Torino

Dopo il grande successo delle trasferte milanesi e valdostane, le repliche di Armonie dai Confini dell’Ombra ritornano a Torino…continuate a seguirle!

dal 28 MARZO al 2 APRILE (inclusi i giorni di Pasqua e Pasquetta) e dal 9 al 15 APRILE ore 21 [venerdí 13 APRILE alle ore 19]
presso le CRIPTE DELL’EX CIMITERO DI SAN PIETRO IN VINCOLI, Via San Pietro in Vincoli 28, Torino

Per massimo 23 spettatori a sera.
La prenotazione anticipata alla serata ARMONIE è obbligatoria.
Biglietto intero: 15 €
Biglietto ridotto: 10 € per gruppi di 5 persone

Per info e prenotazioni: scrivere a prenotazioni@labperm.it
oppure telefonare/scrivere al 3381728883 (in orario 10-13)


LabPerm di Domenico Castaldo
Vi invita ad
ARMONIE DAI CONFINI DELL’OMBRA
Un concerto tattile
Una performance itinerante per corpo e mente

Con Domenico Castaldo, Ginevra Giachetti, Marta Laneri, Rui Albert Padul, Natalia Sangiorgio

“Un’esperienza unica!”; “Ma, è teatro? Un concerto? Una visita? Cosa è questa…esperienza? Non avevo mai assistito una cosa simile!”; ”Ci avete riportato nel cuore dei misteri eleusini.”; “Fa davvero bene questo a mente e corpo…dovrebbero prescriverlo!”; “E’ stato salutare come stare alle terme, sento ancora le vibrazioni sotto la pelle”. Questi sono alcuni dei centinaia di commenti degli spettatori che riempirono le serate della precedente apertura.
Questa la ragione che ci ha spinto a riproporlo!

Breve presentazione
Armonie dai confini dell’ombra è una performance itinerante, un concerto in movimento. Un’esperienza di canto tattile. Gli attori e le attrici guidano gli spettatori attraverso le cripte dell’ex cimitero di San Pietro in Vincoli, in una esperienza tra luce ed ombra, voci e silenzi.

Ispirazione centrale per la drammaturgia sono state alcune riflessioni (tratte dal libro “Beata Semplicità”) di R.Panikkar. Si è lavorato per incarnare il valore del silenzio e della parola autentica come suo sacrificio: una via per renderlo sacro. Ci si è rivelato così il silenzio nella sua semplicità.
Da tale silenzio si generano le armonie, gli accordi tra gli esseri umani; e da qui si tocca la radice della vitalità, ovvero l’amore per la vita.
Entrare in Armonie è prendere parte a una festa vitale e leggera, verso cui tutte le azioni degli attori sono protese.

I canti sono originali. Alcuni attingono da ritmi e pulsazioni di canti tradizionali e li rielaborano con parole ispirate a poesie di A.Tarkowski e all’opera di F.Nietzche. Altri sono totalmente originali in ritmi, melodie e testi. Cercano la parola e il suono che emergono dal silenzio e la luce che emerge dall’ombra.

The Healing Presence project
Armonie dai confini dell’ombra è una performance nata all’interno di un più ampio progetto del LabPerm di Castaldo, The Healing Presence – La Presenza che Cura.
Il carattere di cura insito nel progetto pretende di rendere quotidiano il verso del poeta T.S. Eliot “Insegnaci a prenderci cura piuttosto che a curare”: l’arte dell’attore accoglie in sé tutti gli elementi utili per portare attenzione al proprio corpo e alla propria mente, per evolvere le proprie qualità nella comunicazione e nella formulazione del pensiero, e per interpretare le eredità letterarie, scientifiche e filosofiche.

The Healing Presence project rispondere ad un mondo in crisi travolto da immani tragedie, con lo specchiarsi in un mondo di gioia e di valori oltre umani.

Annunci

Armonie dai Confini dell’Ombra | 1-2-3-4 Febbraio 2018, centro olistico Spazio Tai, Milano

Dopo il grande successo, le repliche di Armonie dai Confini dell’Ombra continuano anche nel 2018 a Torino, Milano ed Aosta…continuate a seguirle!

1, 2, 3, 4 FEBBRAIO ore 21
presso il centro olistico SPAZIO TAI, via Tadino 60, Milano

Performance per sole 20 persone a sera.
La prenotazione anticipata alla serata ARMONIE è obbligatoria.
Biglietto intero: 15 €
Biglietto ridotto: 10 € (per under 26, over 60 e gruppi di minimo 5 persone)

Per info e prenotazioni scrivere a prenotazioni@labperm.it
oppure telefonare/scrivere al 3381728883 (in orario 10-13)


LabPerm di Domenico Castaldo
Vi invita ad
ARMONIE DAI CONFINI DELL’OMBRA
Un concerto tattile
Una performance itinerante per corpo e mente

Con Domenico Castaldo, Ginevra Giachetti, Marta Laneri, Rui Albert Padul, Natalia Sangiorgio

“Un’esperienza unica!”; “Ma, è teatro? Un concerto? Una visita? Cosa è questa…esperienza? Non avevo mai assistito una cosa simile!”; ”Ci avete riportato nel cuore dei misteri eleusini.”; “Fa davvero bene questo a mente e corpo…dovrebbero prescriverlo!”; “E’ stato salutare come stare alle terme, sento ancora le vibrazioni sotto la pelle”. Questi sono alcuni dei centinaia di commenti degli spettatori che riempirono le serate della precedente apertura.
Questa la ragione che ci ha spinto a riproporlo!

Breve presentazione
Armonie dai confini dell’ombra è una performance itinerante, un concerto in movimento. Un’esperienza di canto tattile. Gli attori e le attrici guidano gli spettatori attraverso le cripte dell’ex cimitero di San Pietro in Vincoli, in una esperienza tra luce ed ombra, voci e silenzi.

Ispirazione centrale per la drammaturgia sono state alcune riflessioni (tratte dal libro “Beata Semplicità”) di R.Panikkar. Si è lavorato per incarnare il valore del silenzio e della parola autentica come suo sacrificio: una via per renderlo sacro. Ci si è rivelato così il silenzio nella sua semplicità.
Da tale silenzio si generano le armonie, gli accordi tra gli esseri umani; e da qui si tocca la radice della vitalità, ovvero l’amore per la vita.
Entrare in Armonie è prendere parte a una festa vitale e leggera, verso cui tutte le azioni degli attori sono protese.

I canti sono originali. Alcuni attingono da ritmi e pulsazioni di canti tradizionali e li rielaborano con parole ispirate a poesie di A.Tarkowski e all’opera di F.Nietzche. Altri sono totalmente originali in ritmi, melodie e testi. Cercano la parola e il suono che emergono dal silenzio e la luce che emerge dall’ombra.

The Healing Presence project
Armonie dai confini dell’ombra è una performance nata all’interno di un più ampio progetto del LabPerm di Castaldo, The Healing Presence – La Presenza che Cura.
Il carattere di cura insito nel progetto pretende di rendere quotidiano il verso del poeta T.S. Eliot “Insegnaci a prenderci cura piuttosto che a curare”: l’arte dell’attore accoglie in sé tutti gli elementi utili per portare attenzione al proprio corpo e alla propria mente, per evolvere le proprie qualità nella comunicazione e nella formulazione del pensiero, e per interpretare le eredità letterarie, scientifiche e filosofiche.

The Healing Presence project rispondere ad un mondo in crisi travolto da immani tragedie, con lo specchiarsi in un mondo di gioia e di valori oltre umani.

Domenico Castaldo & Figurelle Orkestar in concerto| 14 Agosto 2017, Trappa di Sordevolo (BI)

20121580_804152443079822_4433465931457923427_o.jpgDOMENICO CASTALDO & FIGURELLE ORKESTAR in concerto
nella meravigliosa cornice de La Trappa di Sordevolo, ex monastero trappista, tra i monti del Biellese.

Lunedì 14 agosto 2017
ore 18.00 concerto
a seguire cena, per chi lo desideri.

Dal cuore di Torino (San Pietro in Vincoli) a uno dei luoghi più affascinanti del Biellese, per passare una serata con voi in piena, naturale energia. Il LabPerm di Domenico Castaldo, Laboratorio Permanente di Ricerca sull’Arte dell’Attore, è una realtà attiva da venti anni.
http://www.labperm.it
FB Domenico Castaldo & Figurelle Orkestar
info@labperm.it


Organizzazione e costi:
Concerto/spettacolo + cena con piatto unico e dolce (bevande escluse) € 25,00.
Solo concerto/spettacolo €15.
Per i partecipanti, possibilità di pernottare alla Trappa al costo ridotto di € 15,00 (prima colazione inclusa – portare sacco a pelo o lenzuola).
Prenotazioni: 348 2703135 | info: 349 3269048 coordinatore@ecomuseo.it
È gradita la prenotazione entro il 10 Agosto


20796281333_d6e6427210.jpg

LA TRAPPA
Costruita nella seconda metà del Settecento, la Trappa di Sordevolo deve il suo nome a una congregazione di monaci trappisti che la abitarono tra il 1796 e il 1802.
Incompiuta e abbandonata per due secoli, la Trappa è un grande vuoto da riabitare, uno spazio d’incontro delle differenze e un luogo aperto dove partecipare alla costruzione di un bene comune.
Abitare la Trappa è immergersi in un paesaggio e diventarne parte.

COME ARRIVARE ALLA TRAPPA
La Trappa si trova nel Comune di Sordevolo (BI) ed è raggiungibile attraverso due percorsi:
Percorso a piedi:
Arrivati a Sordevolo, lasciare l’auto in località Prera a monte del paese e salire a piedi lungo la mulattiera (60 minuti – seguire le indicazioni)
Percorso in auto:
Arrivati al Santuario di Oropa, seguire per 8 km la SP512 del Tracciolino fino all’indicazione Trappa, dove si lascia l’auto e si scende a piedi lungo la strada sterrata a sinistra (10 minuti – seguire le indicazioni)