Archivi tag: università

Uno sguardo all’indietro – Dalla tempesta del progresso alle radici del teatro | Cicli di lezioni a cura del prof. Mastropasqua | Dal 27 Novembre

TEMPI E MODALITA’

Il corso si svolgerà il lunedì, per un totale di nove incontri, dalle 19 alle 20.30:

 27 Novembre, 4 e 11 Dicembre, 8, 15 e 22 Gennaio 2018, 5, 12 e 19 Febbraio 2018

per maggiori info e iscrizioni scrivere a lupaliberauniversita@gmail.com con oggetto “UNO SGUARDO ALL’INDIETRO”

Un percorso articolato in vari cicli di incontri condotti dal professore Fernando Mastropasqua , che metteranno a fuoco alcuni punti nodali del teatro e dell’arte dell’attore. Negli incontri, divisi per temi, verranno esplorati alcuni snodi fondamentali della storia del teatro, con l’intento di illuminare zone d’ombra di un’arte effimera ed impalpabile come quella dell’attore. Lo scopo di tali svelamenti, oltre a fornire degli strumenti di analisi della società e delle performances che essa produce; mira a creare nuovi strumenti che permettano di leggere e decodificare i segni prodotti dalla società in cui viviamo e a ragionare intorno al ruolo e la funzione dell’attore e del teatro nella società odierna.
 I primi tre cicli che vi proponiamo si sviluppano seguendo un ordine cronologico:

A – Le origini
1. Un coro intrappolato in un cratere
2. Le soglie bronzee
3. Dioniso apprende la parola poetica

B – Un teatro di pezzenti
1. Un re triste, una cortigiana che ama le rime e una compagnia di allegri guitti
2. Pantalone, l’osceno algoritmo, e Arlecchino, l’umano trafitto
3. La Scala dei Matti nel Castello di Trausnitz

C – Mastro Shakespeare
1. Una sentinella malinconica e un fantasma con vocazione teatrale
2. Uno studente vagabondo e un principe matto
3. Il canto di Ofelia



Per partecipare agli incontri non sono richieste particolari qualità o esperienze, gli incontri sono aperti a tutti coloro che intendono conoscere e ricercare intorno all’ambito dell’essere umano, in quanto essere d’azione.
 Gli incontri avranno caratteristiche peculiari ad ogni ciclo, per alcuni è previsto un contributo degli attori del LabPerm di D. Castaldo. E’ possibile iscriversi ad uno o più cicli di incontri.

 

Annunci

Orazi e Curiazi – Patavium Rave | regia di G. Vacis, con Marco Paolini | 1 Ottobre, ore 21 | Palazzo della Ragione, Padova

Padova celebra Tito Livio, a 2.000 anni dalla sua scomparsa. Una serie di eventi che hanno il loro culmine domenica 1° ottobre, con un’intera giornata dedicata allo storico latino. Se nel pomeriggio saranno le letture tratte da “ab urbe condita libri” a intrattenere il pubblico, il clou si avrà la sera, quando al Palazzo della Ragione sarà allestito lo spettacolo teatrale “Orazi e Curiazi. Patavium Rave” che vede sul palco la partecipazione di Marco Paolini, assieme ai ragazzi e alle ragazze dell’Università di Padova e delle scuole superiori della città. Lo spettacolo è allestito da Roberto Tarasco, diretto da Gabriele Vacis e vede la partecipazione di Domenico Castaldo e il gruppo di attori del LabPerm: Marta Laneri, Ginevra Giachetti, Natalia Sangiorgio, Rui Albert Padul, Francesca Netto, Giuseppe Saccotelli, Vita Malahova. Le ragazze e i ragazzi della città sono guidati da Matteo Volpengo, Giuseppe Fabris, Sara Saccotelli, Paolo Bonato, Antonello Pistritto, Maria Rosa Criniti, Anna Fressola.

Gli Orazi e Curiazi è una rivisitazione teatrale del testo originale di Tito Livio, mediato però dalla riscrittura di Brecht che lo rese un dramma didattico. Si tratta di una rilettura a più voci che si propone di restituire l’antico con una visione contemporanea e non strettamente tradizionale. Portare gli Orazi e Curiazi 2.000 anni dopo significa “dare un’iniezione di fiducia e coraggio – spiega Roberto Tarasco – perché le storie di Tito Livio erano proprio questo”.

I posti disponibili per lo spettacolo del 1° ottobre sono stati esauriti in pochissimo tempo, come pure per le prove generali del 30 settembre, solitamente chiuse al pubblico, con sul palco sempre Paolini e gli studenti. Un abbraccio ideale a Tito Livio con la scenografia naturale del Palazzo della Ragione.

E’ possibile seguire lo spettacolo anche in diretta streaming sui canali Youtube e Facebook dell’Università di Padova.

Dove: Palazzo della Ragione – piazza delle Erbe – Padova
Quando: 1 ottobre 2017ore 21

LITURGIA – workshop su canto e azione

Foto liturgia

LITURGIA – L.U.P.A. project
Workshop su canto e azione condotto dal LabPerm di Domenico Castaldo
Organizzato in collaborazione con Yuri Dini e VID Art|Science

22, 23 E 24 SETTEMBRE 2017
dalle 19 alle 22
presso la sede di Instabili Vaganti
in via Raffaello Sanzio, 6, Bologna


Liturgia. [dal greco] Azione per il popolo
Si entra, si zittisce la mente, si respira, si ascolta, si canta; ci si muove con l’altro in una comune pulsazione, ci si libra sulle vibrazioni prodotte dall’insieme di corpi. Si torna, si esce.

Gli invitati alla Liturgia del LabPerm sono guidati nel seguire i canti, i testi e le azioni come spettatori o come partecipanti.
Ci sono tre regole:
-non fare del male a se stessi
-non fare del male agli altri
-cantare più piano di chi guida

Direzione Domenico Castaldo
Con Domenico Castaldo, Ginevra Giachetti, Marta Laneri, Rui Albert Padul, Natalia Sangiorgio


CHE COS’E’
I partecipanti vengono introdotti ad una struttura ritmica ispirata al “Ketchak” balinese (una forma tradizionale di musica e danza) e ad una sequenza di canti praticati dal LabPerm.
Il lavoro verte su:
–ritmi vocali e sequenze ritmiche
–canto monodico e polifonico
–intonazione e armonizzazione
–seguire le pulsazioni melodiche dei leader, sia nella stasi che nel movimento.

Senza spiegare niente a parole, il team del LabPerm guida un lavoro organico sul cantare in gruppo: chi non canta di mestiere, chi si ritiene stonato, chi non ha mai cantato, chi invece canta per lavoro e sa leggere gli spartiti, o chi vuole imparare a cantare, arriva a realizzare canti con numerose e complesse melodie. Il tutto con la commistione di azioni fisiche e testi, in una sorta di improvvisazione altamente strutturata e sapientemente guidata.

ISPIRAZIONE
Liturgia è per noi un rito laico: restituisce alla scena artistica la funzione spirituale del teatro. Lo spirito si manifesta nell’atto creativo, con i suoi impulsi più profondi e veri, ma anche giocosi e vitali. Il teatro stesso prevede un ordine di trascendenza; che ha la propria radice nell’essere umano, nella carne, nell’organicità.

LA CURA PER L’ARTE PORTA ALLA CURA PER LA PERSONA
In questa direzione emerge l’esito curativo di Liturgia, per tutti coloro che vi prendono parte. L’uso della voce e del canto come armonizzatore del respiro, calma dai pensieri, accentratore dell’attenzione, equilibratore delle forze vitali nell’individuo. L’azione fisica come rivelatore e liberatore di blocchi emotivi, la creatività come via di superamento dei conflitti e delle emozioni che condizionano i rapporti con il mondo esterno. Il progetto nasce da un lungo ed accurato studio sulle origini del teatro, sul tempo-ritmo e sul canto, andando oltre la sua mera funzione di intrattenimento: lungi da velleità terapeutiche, ci si è dunque in primo luogo presi cura dell’Arte teatrale, cosa che ha come conseguenza naturale la cura per la Persona.
Liturgia è un evento animatore della carne e incarnazione dell’anima.


COSTO:
100€ a partecipante

QUANDO:
22, 23 e 24 settembre 2017
dalle 19 alle 22

DOVE:
presso la sede di Instabili Vaganti
in via Raffaello Sanzio 6, Bologna

PER ISCRIZIONI E INFORMAZIONI
Inviare un’e-mail a
lupaliberauniversita@gmail.com
o
info@labperm.it
Oppure telefonare al
338 7035392

PER APPROFONDIRE:
http://www.liberauniversita.wordpress.com
http://www.labperm.it
FB LabPerm sull’Arte dell’Attore

Nasce L.U.P.A. – la Libera Università sulla Persona in Armonia

 

Schermata 2017-08-22 alle 11.47.43Con grande felicità e orgoglio il LabPerm, in sinergia con altri artisti ed intellettuali, fa nascere L.U.P.A. – la LIBERA UNIVERSITA’ SULLA PERSONA IN ARMONIA.
Una molteplice scelta di ateliers, pratici e teorici, di formazione, perfezionamento professionale e di avvicinamento a un’arte.
Per maggiori informazioni guardate il sito neonato e INIZIATE A ISCRIVERVI!!
https://liberauniversita.wordpress.com/